Il regime alimentare è direttamente collegato alle problematiche del cavo orale. Non solo in relazione alla tipologia di cibi dei quali è composto, ma anche in termini di frequenza nella loro assunzione. Il numero dei pasti consumati al giorno, in particolare se ricchi di zuccheri, favoriscono l’aumento dell’acidità e la sua permanenza a contatto con lo smalto dei denti. Oggi assistiamo anche ad un aumento dei disturbi alimentari, che diventano patologici. Tali disturbi rischiano di aggravare la salute del paziente anche in ambito di cavo orale. Seguire una dieta corretta, con l’apporto di tutti i componenti nutritivi necessari, aiuta a mantenersi in salute e a correggere eventuali danni agli elementi dentali. In ultimo, alcune patologie, come il diabete, hanno un diretto rapporto con gengivite e parodontite, che possono aggravarsi o migliorare in relazione ad esse.