L’igiene orale professionale viene eseguita prima di tutto tramite ablazione del tartaro, comunemente chiamata “pulizia dei denti”. Successivamente, nel caso sia necessario, tramite levigatura radicolare, che mira ad un’igiene più profonda sottogengivale. Tali pratiche prevengono evoluzioni cariogene e sviluppo o progressione di gengiviti e parodontiti. Le manovre professionali, non possono però prescindere da una corretta igiene domiciliare (vedi in FAQ la corretta igiene domiciliare), che è il punto di partenza per prevenire o migliorare qualsiasi stato di infiammazione. L’igiene professionale può essere svolta, in base alle necessità, con l’ausilio di anestetici topici, che allevino eventuali fastidi durante il suo svolgimento. In ogni caso lo studio è provvisto di una macchina apposita (ablatore magnetostrittivo Cavitron®), che può essere utilizzata in caso di maggiore sensibilità alle vibrazioni e all’acqua.